Condizioni generali del servizio per l’account prepagato

 

1. Oggetto del contratto

L’E-Mobility Provider (di seguito EMP) permette agli utenti E-Mobility (di seguito EMU) l’accesso alle stazioni di ricarica gestite dall’EMP stesso o da soggetti terzi.
L’utente ottiene l’accesso a queste stazioni di ricarica e può ricaricare il proprio veicolo elettrico attraverso il pagamento di una tariffa. Per la gestione e la fatturazione delle ricariche, l’E-Mobility provider utilizza prodotti e servizi di Alpiq Energia Italia Spa forniti dalla società “has.to.be GmbH”, tra i quali l’account prepagato “be.ENERGISED” (di seguito “sistema di fatturazione”). Il sistema di fatturazione prevede una carta ricaricabile e un conto prepagato. L’utente dovrà prima di tutto ricaricare il proprio conto prepagato tramite il portale web dell’EMP e, solo successivamente, attivare le stazioni di ricarica con la propria tessera RFID o la Mobile APP easy4you.

 

2. Perfezionamento del contratto

La gestione del sistema di fatturazione può essere fatta tramite il portale web.
L’utente deve aprire un conto prepagato sul portale dell’EMP e deve ricaricarlo per poter attivare le stazioni di ricarica tramite la propria tessera RFID o la Mobile APP easy4you.
In questo modo l’utente sigla un contratto con l’azienda has.to.be GmbH riguardante le condizioni generali del servizio per l’account prepagato. L’importo della ricarica viene addebitato sul conto prepagato dell’utente secondo le tariffe applicate. La società has.to.be GmbH invia all’utente un’email di conferma dell’avvenuto acquisto, valida come ricevuta del pagamento effettuato. Il credito accumulato sul conto è disponibile subito dopo il caricamento e può essere utilizzato dall’utente per effettuare operazioni di ricarica in relazione al proprio contratto personale con l'EMP.

 

3.Diritto di recesso secondo la legge sui contratti a distanza (FAGG)

Secondo l’articolo 11 della legge sui contratti a distanza (FAGG), l’utente può rescindere da tale contratto entro 14 giorni dalla data di ricarica del proprio conto. Il periodo di recesso inizia con il trasferimento o il pagamento in contanti della carica iniziale del conto. Se l’utente desidera esercitare il proprio diritto di recesso dal contratto deve dichiararlo espressamente alla società has.to.be GmbH, Salzburger Straße 20, A-5550 Radstadt. Il contratto terminerà in conformità ai termini di risoluzione e di scadenza indicati nel §8. Si precisa inoltre che entro il periodo di recesso, l'adempimento del contratto può essere avviato solo dopo esplicito consenso dell'utente. In questo caso siamo autorizzati a richiedere le prestazioni e gli oneri di risarcimento prestabiliti per i servizi forniti dalla società has.to.be GmbH prima della decorrenza del termine di recesso a Lei spettante.

 

4.Servizi della società has.to.be GmbH

La società has.to.be GmbH si occupa di gestire il processo di pagamento e l’addebito degli importi sul conto dell’utente. La società has.to.be GmbH rilascia inoltre un giustificativo della transazione di acquisto. L’utente può ricaricare il proprio veicolo elettrico alle stazioni di ricarica gestite dall’ EMP scelto che applica le tariffe sulla base delle proprie condizioni contrattuali. A ricarica avvenuta, la società has.to.be GmbH provvede ad addebitare l’importo lordo della ricarica sul conto prepagato dell’utente e accredita la somma all’EMP. Secondo un periodo definito tra le Parti, l’EMP invia all’utente una ricevuta che riassume i servizi forniti.

 

5. Doveri dell’utente

Per effettuare la ricarica, l’utente deve assicurarsi di avere sufficiente credito sul conto prepagato oppure che il conto prepagato disponga di un metodo di pagamento per la gestione di addebiti automatici tale da permettere la ricarica automatica del credito.
Se il saldo del conto disponibile non è sufficiente per coprire il costo della ricarica, l'account viene bloccato dalla società has.to.be GmbH e non risulta più disponibile per ulteriori ricariche.
L’utente è tenuto a ricaricare il proprio conto prepagato entro 7 giorni dalla notifica di credito insufficiente o a predisporre un metodo di pagamento che consenta la ricarica automatica del proprio account.
Nel caso in cui il conto prepagato evidenzi un saldo negativo, la società has.to.be GmbH accredita all’EMP gli importi delle transazioni avvenute correttamente e il credito residuo vantato dall’EMP nei confronti dell’utente continua a sussistere. L’EMP può quindi esigere il pagamento del debito sulla base dei termini e delle condizioni contrattuali che sussistono tra l’utente e l’EMP. L’utente si impegna inoltre a non annullare o stornare, tramite il circuito della propria carta di credito, eventuali addebiti già effettuati sul proprio conto.

 

6. Responsabilità della società has.to.be GmbH

La società has.to.be GmbH è responsabile sia dei pagamenti effettuati all'EMP inerenti le spese riscosse dall'utente che delle somme versate sul conto prepagato dell’utente stesso. La società has.to.be GmbH assicura all’utente la disponibilità delle somme versate dall’utente sul proprio conto prepagato e che tali somme possano essere utilizzate per effettuare operazioni di ricarica in base ad un rapporto contrattuale. Se il credito del conto prepagato dell'utente non è adeguatamente coperto, la società has.to.be GbmH non è responsabile del pagamento degli importi all'EMP. La società has.to.be GmbH non è inoltre responsabile dell’esecuzione delle operazioni di ricarica presso le stazioni dell'EMP o di terzi. È esclusa qualsiasi responsabilità per danni al veicolo dell’utente. E’ altresì esclusa la responsabilità della società has.to.be GmbH per piccole negligenze.
Per quanto legalmente ammissibile, la responsabilità della società has.to.be GbmH è limitata ai danni previsti dall’entità del contratto.
Le richieste di risarcimento danni da parte dei clienti inerenti il medesimo evento vengono considerate come unico sinistro. La responsabilità per danni impliciti, tra cui la perdita di profitti e danni indiretti, è esclusa.
Ogni richiesta di risarcimento danni dell'utente decade 12 mesi dopo che l'utente è stato informato dei danni e dell’autore del danno.
La società has.to.be GmbH non è responsabile del verificarsi di un evento di forza maggiore che renda impossibile, ritardato o altrimenti impedito l'adempimento del contratto. Se tale evento si verifica da parte di una parte contraente, ciò deve essere immediatamente comunicato alla controparte contrattuale. Cause di forza maggiore sono equivalenti a circostanze simili e azioni collettive.

 

7. Ricarica e restituzione del credito

L’utente può caricare sul conto prepagato fino a 400 euro. Non è possibile accreditare un importo maggiore. La società has.to.be GmbH permette all’utente di poter richiedere il credito disponibile sul proprio conto prepagato. La restituzione può avvenire esclusivamente tramite il metodo di pagamento utilizzato dall’utente per ricaricare il proprio conto (carta di credito, bonifico bancario, PayPal). Se al momento del rimborso il metodo di pagamento non dovesse più esistere o essere scaduto (come può accadere ad esempio per le carte di credito), il rimborso non può avvenire. La restituzione del credito caricato sul proprio conto prepagato è a pagamento e ha un costo una tantum di Euro 10 che viene riportato nella ricevuta inviata all’utente. Tale importo è sottratto al credito da restituire e l’ammontare viene quindi rimborsato al cliente in base al metodo di pagamento utilizzato. Il rimborso del credito deve avvenire entro i termini stabiliti al punto 8 “Durata e recesso”. Non sussiste alcun tasso di interesse per i saldi detenuti.

 

8. Durata e recesso

Il contratto tra l’utente e la società has.to.be GmbH prende avvio con la prima ricarica del conto prepagato, ha una durata minima di 24 mesi e termina automaticamente con la scadenza della validità del conto. Ogni ricarica ha validità di 24 mesi e perde automaticamente validità al decorrere di tale arco temporale se l’utente non effettua alcuna ricarica entro questo termine. Con una nuova ricarica, la validità del conto viene prolunga automaticamente per altri 24 mesi.
Qualora al termine della scadenza del contratto l’utente disponga ancora di credito sul proprio conto prepagato è possibile richiederne il rimborso secondo quanto indicato al punto 6 delle condizioni generali del servizio per l’account prepagato. La domanda di rimborso può essere fatta tramite il portale web dell’EMP oppure via e-mail scrivendo all’indirizzo support@has.to.be.com. Se entro 12 mesi dalla scadenza del contratto non perviene alcuna richiesta di rimborso del credito residuo, decade la possibilità di richiesta (Articolo 9 “Prescrizione”).

 

9. Prescrizione

La possibilità di richiesta di rimborso del credito residuo presente sul proprio conto prepagato si estingue in ogni caso dopo un anno dal termine di validità del conto stesso.

 

10. Chiusura e uso improprio

In caso di perdita o furto della tessera RFID, l’utente è tenuto a bloccare il proprio conto prepagato tramite il portale web dell’EMP.
Se l’utente non dovesse ottemperare ai propri obblighi, è compito della società has.to.be GmbH di estinguere il conto prepagato per uso improprio. Se la società has.to.be GmbH dovesse rilevare un uso improprio del conto prepagato è autorizzata a chiuderlo senza fornire preavviso all’utente. In caso di chiusura di un conto prepagato, l’utente è informato del motivo del blocco e può esprimersi a questo proposito. Se le accuse di uso improprio si dovessero rivelare non corrette, il conto verrebbe sbloccato dalla società has.to.be GmbH. Qualora la società has.to.be GmbH sia in grado di dimostrare in modo inequivocabile un utilizzo improprio del conto prepagato, la medesima società ha il diritto di revocare il conto prepagato senza alcun preavviso. Per la chiusura del conto viene applicata una tassa di 100 (cento) euro. In caso di chiusura legittima, l’utente può richiede per iscritto entro 14 giorni dalla chiusura che gli venga restituito il credito residuo a cui sarà detratta la tassa di 100 (cento) euro. Trascorso questo termine, decade la possibilità di richiesta.
Avvertenza: il credito disponibile sul conto prepagato dell’utente, nel rapporto contrattuale con l’EMP, può essere utilizzato come denaro contante. Pertanto, in caso di smarrimento o furto della tessera RFID legata al conto prepagato, tale tessera può essere quindi utilizzata senza dispositivi di sicurezza per l’acquisto di ricariche. Si consiglia quindi di conservare in modo accurato la propria tessera RFID.

 

11. Controversie tra l’EMP e l’utente

Nel caso di dissensi inerenti le operazioni di ricarica (ad esempio ricorsi contro il contenuto o l’importo delle fatture oppure riguardanti la garanzia), l’utente deve rivolgersi esclusivamente all’EMP per chiarire le controversie. In relazione alle suddette controversie, la società has.to.be GmbH non si assume alcuna responsabilità e non si interpone nella comunicazioni tra l’EMP e l’utente.

 

12. Costi e tariffe

L’apertura e le ricariche del conto prepagato sono gratuite per l’utente. La società has.to.be GmbH si limita a conteggiare esclusivamente una commissione per il rimborso del credito residuo.

 

13. Protezione dei dati

La società has.to.be GmbH si impegna a utilizzare i dati e i risultati elaborati esclusivamente nell'ambito delle operazioni effettuate dal conto prepagato dell'utente e di fornire tali dati esclusivamente all'utente stesso o di trasmetterli a terzi solo ed esclusivamente dopo delega scritta dell’utente. L'utente autorizza la società has.to.be GmbH alla trasmissione all’EMP dei dati necessari per l'adempimento del contratto.
La società has.to.be GmbH si assume la responsabilità di aver fornito istruzioni al proprio personale responsabile del trattamento dati per operare ai sensi della Legge n. 675 del 31 dicembre 1996 “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”
La società has.to.be GmbH si impegna a garantire che tutte le persone coinvolte nel trattamento dei dati agiscano nel rispetto della riservatezza dei medesimi dati ai sensi della Legge n. 675 del 31 dicembre 1996 “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”.
In particolare, l'obbligo di segretezza delle persone responsabili del trattamento dati deve essere mantenuto anche dopo la cessazione delle attività e il recesso dal contratto con la società has.to.be GmbH.
La società has.to.be GmbH dichiara di adottare misure di sicurezza ai sensi della Legge n. 675 del 31 dicembre 1996 “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” al fine di impedire che i dati vengano utilizzati in modo improprio o siano accessibili da terzi non autorizzati.
Si fa presente che la società has.to.be GmbH memorizza in formato elettronico i dati personali dell'utente nel proprio database elettronico per almeno 7 anni e comunque in conformità alla legge sulla protezione dei dati (Legge n. 675/1996).

 

14. Eventuali disposizioni

La lingua per le comunicazioni tra has.to.be e l’utente è il tedesco e anche il contratto è in lingua tedesca. E’ applicata esclusivamente la legge austriaca, fatta eccezione per i riferimenti normativi al Diritto Internazionale Privato Svizzero (IPRG). L'applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di merci (convenzione UNCITRAL sui contratti per la vendita internazionale di beni) è esclusa.
In caso di controversie sarà dichiarata esclusivamente competente la corte di Salisburgo.
Le comunicazioni importanti devono essere formalizzate per iscritto o per fax, salvo diversa indicazione nel singolo caso e devono essere indirizzate a una persona di contatto qualificata del destinatario. Tali comunicazioni sono da considerarsi valide se trasmesse in tempo utile quando il documento viene validato dall'ufficio postale prima della fine del periodo (data del timbro postale).
Non sono validi accordi verbali che intercorrono tra le Parti e che esulano da quanto indicato dal presente contratto. Eventuali emendamenti e integrazioni alle Condizioni Generali o al presente contratto devono essere fatte per iscritto e devono essere espressamente indicate come modifiche alle Disposizioni Generali o al Contratto.
La forma scritta non può mai essere modificata da accordi verbali essendo protetta anche da un facsimile.
Molti utenti aderiscono a has.to.be GmbH in solido.
Entrambe le Controparti si impegnano a rispettare diritti e obblighi derivanti da e sulla base di questo contratto sia attraverso modifiche organizzative, misure di riorganizzazione o altre misure.
Se le disposizioni del presente contratto non sono valide, i restanti punti contrattuali restano inalterati. Le Parti contrattuali si impegnano a sostituire le disposizione invalide con una disposizione economicamente vicina a questo regolamento che sia tuttavia ammissibile.